Mascherine Fai-da-Te: Scopri come creare la tua!

Mascherine Fai-da-Te: Scopri come creare la tua!

Mascherine Fai-da-Te: Scopri come creare la tua in pochi semplici passi!

In conseguenza dell’urgenza sanitaria, le mascherine chirurgiche sono diventate un bene prezioso, ma molto raro!

In effetti, anche facendo il giro di tutte le farmacie del paese riuscire a trovarne una è davvero un impresa e, se si vogliono comprare su internet, bisogna prepararsi a sborsare un bel po di soldi.

Molti  di noi, quindi,  sono alla ricerca di alternative fai da te!

Ovviamente,  le mascherine fai da te rappresentano un’alternativa comoda in caso di urgenza, tipo quando si va a fare la spesa in grandi supermercati. In questo caso, anche se le mascherine fatte in casa non sono efficaci quanto quelle omologate, permettono comunque una certa protezione verso noi stessi, ma anche verso gli altri 🙂

Saranno particolarmente utili durante la fase di uscita della quarantena, durante la quale si comincerà a uscire un po più spesso. Sarà allora davvero importante di rispettare ancora di più i comportamenti di barriera e coprirsi il viso in pubblico!

Vediamo insieme quindi due metodi per costruire la propria mascherina

Mascherine Fai-da-Te: Il Primo Metodo

Ti serviranno:

  • Delle compresse di garze in tessuto – non tessuto da 10 x 10 cm.
  • Della pellicola trasparente
  • Forbici
  • Pinzatrice
  • Due Elastici

Si tratta di mascherine usa e getta, da preparare prima di uscire e da gettare subito dopo l’uso!

Vi basterà prendere due o tre compresse e metterle una sopra all’altra in modo da ottenere uno spessore medio.  Inseguito tagliate la pellicola trasparente in modo che abbia la stessa taglia delle compresse. Riponete quindi il film trasparente sopra le garze precedentemente impilate. Prendete un elastico e infilatelo sul lato destro del quadrato cosi ottenuto e fissatelo alle garze e al film trasparente con una cucitrice. Prendete un’altro elastico e fate la stessa cosa per il lato sinistro come illustrato nell’immagine sottostante.

Ora non vi resta che indossare la mascherina facendo attenzione di mantenere il lato con il film trasparente all’esteriore!

Mascherine Fai-da-Te: Il Secondo metodo

Quest’altro tutorial vi permetterà di creare una mascherina in tessuto, lavabile e quindi riutilizzabile.

 

Vi servirà del tessuto in cotone, ago e filo, forbici, spille da balia e della pazienza!

1. Prendi il tessuto facendo attenzione che sia bello asciutto. Piega il tessuto a metà e poi misura e ritaglia un rettangolo da 24 cm per 16 cm. Servono due due strati di dimensioni identiche.

2. Per le striscie : ritaglia 4 pezzi sottili di materiale, lunghi 45 cm e larghi 2 cm (oppure usa i lacci o gli elastici come da materiale occorrente). Piega ogni pezzo di tessuto due volte in senso longitudinale, quindi ancora una volta per infilare i bordi grezzi all’interno. Cuci una linea retta lungo il centro. Ciò eviterà che i lacci del tessuto presentino bordi sfrangiati.

3. Prend le 4 strisce preparate e cucile ad ogni angolo del rettangolo con l'esterno della striscia rivolto verso di te.

Assicurati che le fascette siano raccolte al centro del rettangolo prima di passare al passaggio successivo.

4. Prendi il secondo strato di tessuto rettangolare e allinealo con il primo, facendo attenzione alle fascette (o gli elastici) fissati ai 4 angoli del primo strato e fissa con aghi o spilli i due rettangoli.

5. Dal centro, cuci una linea retta verso l’angolo inferiore sinistro, a circa mezzo centimetro sopra il bordo inferiore del tessuto. Rimuovi eventuali i spilli mentre cuci le due basi rettangolari.

Assicurati che le fascette elastiche o in tessuto siano fissate negli angoli e cuci sopra alle estremità, ovvero assicurarti che l’ago passi attraverso i tre pezzi: lo strato superiore, l’estremità della “striscia” (o elastico) e lo strato inferiore. Aggiungi un paio di punti in avanti e all’indietro (in entrambe le direzioni) per fissare bene i legami.

6. Cuci tutto il perimetro degli strati di tessuto, ripetendo il movimento avanti e indietro su ogni angolo per fissare tutte le estremità elastiche o le fascette. Continua a cucire verso il punto di partenza, ma fermati prima per lasciare uno spazio di circa 4 cm dal punto dove hai cominciato la cucitura.

7. Porta verso di te la “faccia” esterna della mascherina con i 4 “legacci” stesi. Fai tre pieghe sfalsate longitudinalmente sulla maschera, come se piegassi un ventaglio di carta. Questo aiuta la maschera a conformarsi al viso di chi la indossa. Fissa ogni piega con degli spilli.

8. Con le pieghe tenute in posizione da spilli, cuci attorno al perimetro della maschera, a circa 2 cm di distanza dal bordo della cucitura precedente.

A questo punto la tua super mascherina è pronta e aspetta solo di essere indossata 😀

Ti potrebbe interessare anche...

Mascherina certificata al carbone attivo: Offerta limitata

Prova Florberry gratuitamente! Un toccasana per la salute

Igienizzante mani e guanti in lattice: la super offerta Kasanova

Arnica Forte Gel: Questo mese con Mia Farmacia

Campione omaggio di Febbraio: richiedi ThermaCare!

Richiedi il tuo omaggio Borotalco da Acqua&Sapone

Dentifricio Offerto: AZ Therapy al Carbone attivo

Grandi sconti da GrandVision: richiedi il tuo coupon

Prova Gynorm e ritrova un equilibrio intimo perfetto!

Fai il pieno in vitamina C con Cebion! Richiedilo ora!

Scarica la App Mia Farmacia e richiedi il collutorio Dentosan!